Cardif Assicurazioni a scuola per insegnare l'educazione finanziaria

Milano - 06/09/2010

 


"Io e l'Economia nel mondo": un ciclo di lezioni per avvicinare i giovani all'economia internazionale e al lavoro


Cardif, la compagnia d'assicurazione di BNP Paribas Assurance che sviluppa e distribuisce in Italia prodotti assicurativi vita e danni, investe nel futuro dei giovani mettendo a disposizione per il secondo anno consecutivo l'esperienza dei propri dipendenti per svolgere il programma didattico "Io e l'economia nel mondo" rivolto alle classi III della scuola secondaria di primo grado (studenti di 13-14 anni).


Grazie alla partnership con Junior Achievement, l'associazione no profit leader per la promozione dell'economia e della cultura dell'impresa nelle scuole, i dipendenti di Cardif apportano, con l'aiuto degli insegnanti, la loro esperienza nel mondo del lavoro e dedicano alcune ore della propria giornata lavorativa all'educazione finanziaria delle giovani generazioni.


I dipendenti di Cardif, che già nello scorso anno hanno tenuto lezione a circa 300 studenti di Milano e che quest'anno intendono raddoppiare il loro impegno con l'obiettivo di raggiungere 600 giovani, si sono preparati all'iniziativa seguendo un programma tenuto dagli esperti di Junior Achievement sulla metodologia didattica dell'imparare facendo, basato sulle simulazioni e sulle attività di team working, e avvalendosi di un kit didattico ad hoc.


Cardif, in particolare, è sponsor unico del programma "Io e l'economia nel mondo", finalizzato ad avvicinare i giovani ai meccanismi e ai principi che regolano il mercato globale, offrendo utili strumenti per comprendere i cambiamenti in atto nello scenario contemporaneo e per familiarizzare con alcuni concetti chiave dell'economia internazionale: i mercati, le regole del commercio mondiale, il flusso di persone, capitali, informazioni e conoscenze.


"Siamo convinti che il ruolo delle aziende leader sia di crescere insieme alla società nel suo complesso" - afferma Isabella Fumagalli, Amministratore Delegato di Cardif Assicurazioni - "la diffusione della cultura finanziaria nelle scuole è indispensabile ai giovani per avvicinarsi al mondo del lavoro, comprendere il valore della formazione come investimento per il futuro e imparare a valorizzare le proprie qualità e i propri interessi".


"I nostri programmi rispondono ai bisogni di contenuti e metodologie innovative richiesti dalla Scuola italiana"- spiega Miriam Cresta, Direttore Generale di Junior Achievement - "Sono stati infatti disegnati e progettati insieme ai professionisti della Scuola e possono essere proposti agli studenti tra le discipline che gli Istituti definiscono in autonomia e liberamente nella loro programmazione formativa. Gli studenti sperimentano situazioni dinamiche e interattive e acquisiscono maggiore consapevolezza delle proprie capacità per affrontare più consapevolmente il loro futuro professionale e personale nel mondo".



Scarica il comunicato stampa (PDF - 39.2 Ko)