Cardif Open-F@b: ecco i vincitori del concorso per le startup digitali che innovano l'assicurazione

Milano - 04/12/2015

 


Enbelieve, Pigeko Up e Amodo lavoreranno con BNP Paribas Cardif e PoliHub per innovare il mondo assicurativo


Enbelive (1° classificato con il progetto Child Explorer), Pigeko Up (2° classificato con il progetto Laqy) e Amodo (3° classificato con il progetto Connected Insurance Analytics Platform) sono stati proclamati vincitori di Cardif Open-F@b, il contest permanente rivolto alle migliori startup e idee imprenditoriali nel mondo assicurativo, focalizzato sull'Internet of Things e Big Data. Giunta alla sua seconda edizione, quest'anno la call4ideas, promossa da BNP Paribas Cardif e EconomyUp in collaborazione con PoliHub, l'incubatore del Politecnico di Milano gestito dalla Fondazione Politecnico di Milano, è stata gestita tramite la piattaforma digitale di "Idea Management" di InsuranceUp, il primo portale in Italia dedicato all'innovazione digitale e all'imprenditorialità nel settore assicurativo.

Le 3 migliori start up sono state selezionate fra oltre 40 progetti da un comitato costituito da esperti universitari, esponenti del mondo digital e manager di BNP Paribas Cardif.

Le idee vincitrici, scelte per la capacità di far convivere un elevato tasso di innovazione con un rigoroso business plan, avranno l'opportunità di essere trasformate in un progetto di impresa in grado di affrontare il mercato. I neo imprenditori potranno, infatti, contare sul supporto degli esperti della Unit R&D di BNP Paribas Cardif, e di tutte le competenze del Gruppo BNP Paribas, per accelerare il raggiungimento dei propri obiettivi di business e, qualora ci siano le potenzialità, per essere seguiti nella fase di commercializzazione sul mercato italiano ed estero.

La serata di premiazione si è tenuta il 3 dicembre presso il Palazzo delle Stelline a Milano, ed è stata aperta dall'intervento di Isabella Fumagalli, Amministratore Delegato di BNP Paribas Cardif in Italia e di Andrea Rangone, CEO di Digital360. È seguita una tavola rotonda sullo scenario Insurance-Tech con Giovanni Daprà, Founder di MoneyFarm, Paolo Gesess, Managing Partner di United Ventures, Mauro Giacobbe, CEO di Facile.it, Stefano Mainetti, CEO di PoliHub, Filippo Scorza, CEO e Founder di Wecare e Giorgio Valtolina, Co-Founder & Member of Board di Noovle.

"La vera innovazione è quella che resiste nel tempo all'esame implacabile del mercato - ha dichiarato Isabella Fumagalli, Amministratore Delegato di BNP Paribas Cardif in Italia - La formula di Cardif Open-F@b si è dimostrata vincente perché affianca dei giovani innovatori ai manager esperti di un Gruppo assicurativo internazionale dove la visione innovativa dei primi si integra con la realtà di impresa e l'esperienza di settore ".

Giovanni Iozzia, direttore di EconomyUp ha dichiarato: "In linea con la sua vocazione originaria, essere uno spazio di incontro fra le industry tradizionali e le startup, EconomyUp, in collaborazione con BNP Paribas Cardif, ha lanciato InsuranceUp, il primo portale dedicato all'innovazione nel business assicurativo, che ospita la call di OpenF@b Cardif e che, in pochi mesi si è affermato come punto di riferimento per chi lavora sulle nuove dimensioni della gestione del rischio. Anche questa è una conferma dell'interesse crescente verso le opportunità di innovazione esterna offerte dalle startup".

"Abbiamo sostenuto per il secondo anno consecutivo il progetto Cardif Open F@b - dichiara Stefano Mainetti, consigliere delegato di PoliHub - contribuendo ad individuare le migliori idee tecnologiche ad alto potenziale di innovazione nel settore assicurativo . La capacità di creare impresa innovativa, messa in relazione con manager ed esperti di settore è una via che permette di portare concretamente innovazione a modelli di business più tradizionali e crediamo che in questo percorso il valore che PoliHub è in grado di esprimere sia elevato" 



Scarica il comunicato stampa (PDF - 72.33 Ko)