Cardif Open-F@b 2014


BNP Paribas Cardif, in collaborazione con PoliHub, l'incubatore del Politecnico di Milano gestito dalla Fondazione Politecnico di Milano, ha promosso Cardif Open-F@b l'iniziativa finalizzata a premiare e supportare le idee più innovative in ambito Customer Acquisition nel settore assicurativo.

L'iniziativa è stata aperta a professionisti, sviluppatori, studenti, startup, aziende che desideravano contribuire all'innovazione digitale nel mondo assicurativo con nuove idee, prototipi e progetti: da modalità innovative di interazione con il cliente a nuovi servizi di supporto, da nuovi prodotti assicurativi basati sulla telematica allo sviluppo di social network per l'assicurazione.

I migliori progetti, dopo una prima fase di preselezione, sono stati presentati il 23 ottobre durante una conferenza aperta al pubblico e sono stati valutati da una giuria composta da professionisti di BNP Paribas Cardif, imprenditori di successo del mondo digital e membri del corpo accademico del Politecnico.

La fase di pitch e la premiazione sono state precedute da una tavola rotonda a cui hanno partecipato: Isabella Fumagalli,  Responsabile di BNP Paribas Cardif in Italia, Andrea Rangone, Direttore Scientifico Osservatorio StartUp - Politecnico di Milano, Emanuele Anzaghi, CEO CercAssicurazioni.it e Vice Presidente Segugio.it, Andrea Di Camillo, Managing Partner P101, Gianluca Ferranti, Founder & CEO Vivocha, Paolo Gesess, Managing Partner United Ventures, Giovanni Iozzia, Direttore EconomyUp.it, Stefano Mainetti, CEO PoliHub, Andrea Manfredi, Founder & CEO Supermoney.eu, Jacopo Vanetti Co-Founder Jusp.

I tre vincitori - Sinapsi (1° classificato), D2H pnp (2° classificato), Buildo e Tresor Privé (3° classificati in ex equo) - saranno ospitati per 12 mesi all'interno di PoliHub dove verranno supportati direttamente dal team di BNP Paribas Cardif e da mentor del Politecnico per accelerare il loro piano di business, sfruttando anche le sinergie con la compagnia.

 

Comunicato stampa - 22 settembre 2014
Comunicato stampa - 24 ottobre 2014